Nel particolare momento storico che stiamo vivendo, a causa della recente epidemia di Covid-19, accorciare la catena di approvvigionamento dei prodotti agroalimentari, sarebbe quanto mai necessario per la creazione di comunità locali più resilienti.

Un recente studio dell’Università di Sheffield ha tracciato i contorni di uno scenario possibile evidenziando come la conversione ad uso agricolo del verde urbano e privato produrrebbe frutta e verdura in quantità tali da superare il fabbisogno locale.

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLO COMPLETO: ACCORCIARE LA SUPPLY-CHAIN AGROALIMENTARE COLTIVANDO IL VERDE URBANO: LO STUDIO DELL’UNIVERSITÀ DI SHEFFIELD

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok