Gli impatti della pandemia COVID-19 toccano altri aspetti non ancora pienamente alla ribalta come l’emergenza dei rifiuti sanitari domestici come maschere contaminate, guanti, medicinali usati o scaduti e altri oggetti che possono facilmente mescolarsi con la spazzatura domestica, mentre devono essere trattati come rifiuti pericolosi e smaltiti separatamente.

Il Segretariato delle Convenzioni di Basilea, Rotterdam e Stoccolma, o Segretariato BRS, ha dichiarato che va fatto ogni sforzo per garantire che la gestione dei rifiuti, compresi quelli di origine medica e domestica, riceva l'attenzione - anzi la priorità - che richiede.

 

 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok